A+ A A-

SETTIMANA 13-19 gennaio

 

 

Gesù è il Figlio amato del Padre. È il Padre stesso che lo rivela nel momento in cui Gesù riceve il battesimo da Giovanni. La presenza dello Spirito Santo segna l’inizio della missione di Gesù, rivolta a tutti gli uomini. Oggi ricordiamo il giorno del nostro battesimo.

UNA VOCE DAL CIELO: «TU SEI IL FIGLIO MIO, L’AMATO»

Commento - Disegno: Stefano Pachì

LA parola “battesimo” è un termine greco che significa “immersione”. Vi erano delle immersioni proposte dai profeti per significare la purificazione e il cambiamento di vita ed è ciò che il Battista proponeva al popolo che lo seguiva. Il Signore Gesù non aveva bisogno di essere battezzato, lui che non conosceva il peccato, ma compie un gesto profetico: l’immersione che prefigura la sua morte e l’emersione che annuncia la sua risurrezione. Mentre è in preghiera dopo questo lavacro ecco che il cielo si apre e la presenza dello Spirito Santo ratifica la sua identità di Figlio amato dal Padre. È quanto avviene nella Cresima, in cui lo Spirito dimora in noi con l’unzione del crisma e ci conferma di essere i figli amati del Padre. Si realizza così la consolazione del profeta (I Lettura) e la manifestazione della gloria descritta da san Paolo (II Lettura). Gustiamoci i sacramenti che ci uniscono al Salvatore: il Battesimo ci immerge in Lui, la Cresima ci porta il profumo dell’amore trinitario, l’Eucaristia ci nutre del mistero pasquale di Cristo morto e risorto.

 

I SETTIMANA DEL TEMPO ORDINARIO

14 L Adoriamo il Signore insieme ai suoi angeli. L’autore sacro vuole confermarci nella fede presentandoci la bellezza del mistero di Cristo a cui apparteniamo dal Battesimo. Eb 1,1-6; Sal 96,1-2.6-7.8; Mc 1,14-20.

15 M Hai posto il tuo Figlio sopra ogni cosa. Predicando nella Sinagoga a Cafarnao Gesù si distingue dai rabbini per l’autorevolezza delle sue parole. Eb 2,5-12; Sal 8,2.5-9; Mc 1,21b-28.

16 M Il Signore si è sempre ricordato della sua alleanza. La prima lettura ci pone di fronte alla misericordia di Gesù nei nostri confronti avendo anch’egli fatto l’esperienza della sofferenza. Eb 2,14-18; Sal 104,1-4.6-9; Mc 1,29-39.

17 G  Sant’Antonio abate. Memoria (bianco). Ascoltate oggi la voce del Signore: non indurite il vostro cuore. La lettera agli Ebrei ci ricorda che lo Spirito Santo parla anche oggi perché vuole aiutarci a vivere la nostra vita secondo il volere di Dio. Eb 3,7-14; Sal 94,6-11; Mc 1,40-45.

18 V Proclameremo le tue opere, Signore. La fede è un cammino non facile e per ottenerla è necessario fare come il paralitico che si fa condurre da Gesù ed essere da lui perdonati per riacquistare la vita. Eb 4,1-5.11; Sal 77,3-4.6-8; Mc 2,1-12.

19 S Le tue parole, Signore, sono spirito e vita. L’incontro con Gesù ci fa sempre riconoscere chi siamo realmente ed egli con la sua misericordia ci dona il suo perdono. Eb 4,12-16; Sal 18,10.15; Mc 2,13-17.

 

  1. Info
  2. Orario
  3. Confessioni

 

 

 ORARI DI APERTURA DELLA BASILICA

 

 

SABATO E FESTIVI

10,00 - 13,00

16,00 - 20,00

DAL MARTEDI AL VENERDI

10,00 - 13,00

16,00 - 18,00

NEL MESE DI AGOSTO

16,00 - 20,00

Orari di apertura
segreteria Parrocchiale

LUNEDI e MERCOLEDI

10,30 - 12,00

NEL MESE DI AGOSTO

16,00 - 19,00

IN BASILICA

Prefestiva  ore 19,30

Domenica e Feste di precetto  ore 12,00  (sospesa da giugno a settembre)  e 19,00

 

ALLA MADONNELLA

dal lunedì al venerdì
ore 7,30 e 19,30

sabato    ore 7,30

 

ADORAZIONE EUCARISTICA
SILENZIOSA
ALLA MADONNELLA

dal lunedì al venerdì

ore 08,00 -  12,00
        16,00 - 18,30

 

ALLA MADONNELLA
dal lunedì al venerdì

ore 07,00   Celebrazione delle Lodi

ore 12,00   Celebrazione dell'Ora Media

ore 18,30   Celebrazione dei Vespri

ore 18,00   Domenica e festivi, Celebrazione dei II Vespri

MADONNELLA

dal lunedi al venerdi

18,00 - 19,00

IN BASILICA

durante le Sante Messe

 

Prossimamente

No events

Omelia di S. Giovanni Paolo II
in visita a S. Marco

Domenica 29 dicembre 1985                                            

Newsletter

Vuoi ricevere informazioni dalla Basilica di S. Marco su incontri in calendario o eventi?


Receive HTML?

Sign In or Create Account